lunedì 5 ottobre 2009








Libera Roma torna in politica per le Regionali del Lazio 2010
contro il Sistema

venerdì 22 maggio 2009

Le Bambole

"Le Bambole"
http://www.youtube.com/watch?v=HI4A5N8SDPY&feature=channel (VIDEO)

testo:

Siamo noi le bambole come la canzone di Patty Pravo “ La Bambola”
Ora vogliono Rinazionalizzare tutto quello che era nostro, hanno giocato e hanno perso inventando denaro dal nulla, sono rimasti i debiti, allora i signori rinazionalizzano i debiti, tramutando i loro debiti in nostri debiti perché per definizione i debiti di Stato sono nostri debiti.
Per chi non lo sapesse lo Stato siamo noi.
Bastardi, infami!
Hanno capito che il popolo italiano non risponde più ai loro ordini e così sono passati allo Sbarco incontrollato dello straniero dandogli in cambio un tozzo di pane ed un letto, mettendoci l’uno contro l’altro ”dividi e impera”
Bastardi! Infami!
Il serpente dell’alta finanza si sta mordendo la propria coda, non capisce più nulla, inventa inciuci tra Fiat e Chrysler ed ora anche con la Opel e GM, associazioni tra cadaveri in putrefazione, caduti nelle trappole dei colossi Giapponesi e Cinesi e Indiani, da sfruttati a sfruttatori.
Dopo il 20ennio fascista il sistema previdenziale creato dal regime ci ha consentito sino ad oggi di tirare avanti al di fuori delle ideologie, questo è valido specialmente per i signori della cosi detta sinistra appoggiata da quel sindacato Triplice che negli anni 60 ebbe la splendida idea di passare dal sistema contributivo a quello retributivo distruggendo il futuro dei nostri figli e nipoti, cosa non avvenuta per i loro figli e nipoti, che ci troviamo ora e ci troveremo poi ad essere presidenti dei consigli di amministrazione delle società municipalizzate, Banche, assicurazioni, società energetiche non che dell’acqua potabile per proseguire con le soc. dei Rifiuti, e non dimentichiamoci i Giornali e le TV, comunità montane, marine,consigli comunali,provinciali e regionali,autorità portuali e di bacino ecc.
Le ruberie e i saccheggi compiuti dal nostro regime parlamentare, il più costoso del mondo, per gli stipendi e le regalie che si fanno con il nostro voto LORO, ci stanno dando un futuro poverissimo e ingiusto un sistema economico basato sulla insicurezza a vita del cittadino, sistema creato dai governi e sindacati susseguitesi dopo gli anni 60 sino ad oggi per seguire quel vento Liberista che man mano ha fatto crollare i sistemi di destra o sinistra con le loro ideologie buone o male che esse siano state, ma che assistevano il cittadino fino alla morte, e no abbandonarlo ad un futuro basato sull’incognito.
Ma la Storia non potrà cancellare, bastardi!
Ora cavalcando la falsificazione Storica, dopo aver tagliato Fanfani, realizzatore di vere nazionalizzazioni di autostrade, riforme agrarie, sono poi stati preoccupati da Aldo Moro che seguendo il suo pensiero di giustizia sociale tagliava l’erba sotto i piedi di Andreotti e company e dei comunisti, la loro alleanza ha eliminato definitivamente A.Moro; spianando la strada al Sistema che tutt’ora ci opprime.
Tu Berlusconi e tu Prodi e tu Andreotti e D’Alema e tu Fini e tu Bertinotti e tu Napolitano e tu Ciampi e tu Scalfaro e tu Di Pietro, per non dimenticare Pertini, che avete fatto?
Ma il Duce, Mattei,Aldo Moro (500 lire) Craxi ( lira pesante), Falcone, Borsellino e molti altri , vi siete chiesti perchè e da chi sono stati fatti fuori? A chi davano fastidio, a quale sistema davano fastidio ?
Ora ditemi che sono Fascista! Che non ho mai votato la Destra Forcaiola?
Roma , 21 maggio 2009 Diodato Calvo
www.diodatocalvo.it

lunedì 27 aprile 2009

SOVRANITA' ALIMENTARE e MONETARIA al Popolo

SOVRANITA' ALIMENTARE e MONETARIA al POPOLO
( video) http://www.youtube.com/watch?v=z4ZX4HmRW74
(testo tra breve)

mercoledì 4 marzo 2009

La CRISI

La CRISI
La Crisi esiste in quanto tutto quello che c’era da rubare è stato rubato.
E’ stato rubato molto e molto in fretta, senza badare a spese per rubare.
Per uscire dalla crisi bisognerà ricreare tutto quello che avevamo, riempire di nuovo tutti gli scaffali del supermercato e così ogni giorno dal cioccolatino in tasca al carrello pieno zeppo di cose, molte volte inutili, importante è prendere, poi se va a male si butta.
Ma vi siete chiesti perché continuano ad aprire sportelli di Banche, ormai sono dei veri negozi che vendono soldi, sicuramente i prossimi li faranno o stamperanno con sapori e odori del tipo di lampone o fragola che un giorno li mangeremo. I generi alimentari sono avvisati, uscirà l’euro al salame e quello con la ciriola, le unisci e le mangi, sarà così.
Nel 2000, quando andai in Moldavia e in Romania(paesi da vera fame) rimasi colpito dall’enorme numero di banche che a Roma non esistevano così copiose. Ogni dieci metri una banca, non credevo ai miei occhi, domandai ad un imprenditore; mi rispose che queste banche servivano per pulire i soldi sporchi, per traffici di armi, droga, prostituzione ecc.ecc. tutte belle cose che la brava e onesta gente non sa o sa, ma non sa cosa fare e si accontenta di subire.
Insomma, non vi è bisogno di andare all’estero x capire.
La nostra Banca D’Italia era pubblica, se la sono presa dei privati, facendo candidare alle elezioni Politiche gente che faceva comodo a loro, in modo che una volta eletti avrebbero fatto quelle manovre e svendite dallo Stato al privato.
Questo è quello che la gente deve capire, il resto sono chiacchiere su chiacchiere, notizie insulse su notizie finalizzate solo a rendere disattento il popolo, vedi la Sicurezza, il precariato e altro.
Vedevo sul Corriere che Pannella evidenziava certe cose, parla di partiti politici che da sessanta anni avvelenano l’Italia, io mi chiedo perché le evidenzia ora, non le poteva evidenziare quando era all’interno del sistema, quando sedeva con gli altri ? ora che l’hanno emarginato si mette a fare il paladino contro la partitocrazia ?
DC
Roma, 04/03/09

venerdì 27 febbraio 2009

MA AVETE MAI LETTO IL TRATTATO DI LISBONA ?
MA AVETE CAPITO COSA C'E' SCRITTO ?
MA VI SIETE RESI CONTO DOVE CI STANNO PORTANDO QUEGLI STRONZI CHE AVETE VOTATO E CHE RIVOTERETE ?
SE NON CAPITE CIO' CHE DICE IL TRATTATO COME FATE A CAPIRE QUELLO CHE STUDIATE ?